Il Perineo: la forza della Donna


"Cos'è il perineo?"


Sui libri di ostetricia e ginecologia ci sono molte definizioni mediche, ma ho deciso di non riportarle in questo post, perché non basta un libro per comprendere la sua funzione e la sua influenza nell'arco dell'intera vita di una donna. Ci vuole studio e aggiornamento continuo e profondo, globale, olistico. Ci vuole esperienza sul lavoro.

E forse anche di vita.

Allora, cos'è il perineo?

Riporto questa frase scritta da un'ostetrica su una rivista per ostetriche:

"È sede di emozioni, di energia, di radici... Di integrità della donna, di donna che è stata e mai più sarà, di donna che accoglie, che lascia andare, donna che vuole urlare, che vuole zittire, donna ferita e ricucita, donna strappata e curata. Donna in rinascita. Donna che scappa e donna che rimane, concentrata e sicura sul suo destino. Trasformazione profonda delle parti più nascoste... È suono, sapore, piacere. È cuore... Il perineo non è solo un muscolo: lui è la porta del mondo di ognuno di noi".

(Federica Ferrero - Donna&Donna n. 103)

La forza della muscolatura perineale è la forza della donna.

È importante conoscerla e prendersene cura fin da ragazzina, con l'arrivo del menarca e nel periodo dell'adolescenza, soprattutto se si praticano sport impegnativi. Sicuramente va conosciuta in gravidanza, per preservarla durante il parto, e ricostruirla subito dopo. Non aspettare la menopausa. Non trascurare la sua salute e il suo benessere, perché ti rende la vita più facile e bella!


Per comprendere, ascoltare e prendersi cura di se stesse attraverso la cura del perineo è possibile contattare un'ostetrica specializzata. Io mi occupo di perineo e sono disponibile per sostenerti.

Ricevo presso lo Studio Terra Madre di Cologno Monzese per visite e percorsi individuali e tengo corsi di gruppo di ginnastica perineale aperti a tutte le donne sempre nello Studio Terra Madre di Cologno Monzese e a Brugherio nella scuola di danza Air Dance.

Quando è consigliata una visita di valutazione del pavimento pelvico?

  • Quando si desidera imparare a conoscersi e fare prevenzione rimanendo in salute

  • Durante la gravidanza, per attivare percorsi e strategie di prevenzione o riabilitazione appropriati

  • Sempre dopo una gravidanza, per attivare percorsi e strategie di rieducazione e/o riabilitazione appropriati

  • Quando si iniziano ad avere disturbi dell'area pelvica

Quando è particolarmente consigliato un percorso di cura del pavimento pelvico:

  • per donne che praticano una intensa attività sportiva (particolarmente consigliata fin dall'adolescenza, specie per chi è impegnata a livello agonistico)

  • per donne che stanno in piedi diverse ore al giorno o sollevano abitualmente carichi e pesi

  • durante la gravidanza per ottenere un perineo tonico ed elastico, pronto all’apertura

  • durante la gravidanza se il perineo è già debole

  • dopo il parto per aiutare il recupero completo delle fasce muscolari

  • dopo un parto con episiotomia o lacerazione del perineo

  • dopo un cesareo, isterectomia o altri interventi ginecologici

  • dopo un percorso di riabilitazione del pavimento pelvico

  • in caso di prolassi urogenitali o anorettali

  • in seguito a gravidanze e parti numerosi

  • in caso di sessualità dolorosa o insoddisfacente

  • in caso di vulvodinia

  • per persone con un tessuto connettivo morbido (pericolo di prolasso vaginale o dell’utero)

  • prima, durante e dopo la menopausa

  • quando ci sono problemi di schiena

  • in caso di cistiti e vaginiti ricorrenti

  • in caso di stipsi

  • in caso di emorroidi

Quali possono essere i vantaggi dati da un allenamento del perineo:

  • aumento del piacere sessuale

  • un maggior controllo sui muscoli, quando si starnutisce o mentre si tossisce, senza perdita di urina

  • le anche e le gambe sono libere da tensioni, si cammina con più leggerezza

  • una schiena senza dolori, a trarne profitto è soprattutto la parte lombare, che spesso sostituisce il lavoro che dovrebbe fare il bacino e il perineo (ad esempio durante il sollevamento di un oggetto pesante)

  • meno tensione nelle spalle e una postura allineata

  • più energia: il corpo funziona in modo più ergonomico e la vitalità aumenta

  • un perineo pronto all’estensione durante il parto

  • una maggiore consapevolezza raggiunta tramite respirazione e rilassamento nel processo del parto

Per maggiori informazioni guarda l'intervista di Live Social Radio Lombardia all'ostetrica Valeria Conti: https://www.youtube.com/watch?v=fQOP2nzv9Zc&feature=emb_rel_end

Foto di Jahela Paglione, Copyright Studio Terra Madre

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Studio Terra Madre di Valeria Maria Conti

V.le Visconti, 30 – Cologno Monzese (MI) 20093

P.IVA 10040220963 – C.F. CNTVRM86C63C523K

tel 333 9155353 – e-mail studioterramadre@gmail.com    

Dott.ssa Ostetrica Valeria Maria Conti – I. Albo MI n. 861

© 2018 | Valeria Conti

Leggi qui la NORMATIVA PRIVACY